sabato 21 febbraio 2015

A Te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di più

In questa prima settimana di Quaresima, consentitemi il vezzo di dedicare una canzone a Colui che, davvero, "ha preso la mia vita e ne ha fatto molto di più".


«…A Te che sei
l’unica ragione per arrivare fino in fondo
ad ogni mio respiro…
A Te che sei, semplicemente sei
sostanza dei giorni miei…
A Te che hai preso la mia vita
e ne hai fatto molto di più.
A Te che hai dato senso al tempo...
Sei l’orizzonte che mi accoglie quando mi allontano...
A Te che hai reso la mia vita bella da morire...»
.
.

Nessun commento:

Posta un commento